MENU

HOMEPAGE SEI UN CANDIDATO? SEI UN AZIENDA? BLOG E-COMMERCE
IL MIO CARRELLO
Nessun prodotto nel carrello.
Fai i tuoi acquisti in modo sicuro con PayPal. Puoi pagare comodamente con le principali carte di credito!
Desideri ricevere assistenza sul pagamento? Contattaci inviando una mail a info@misterhire.it
Perchè non ho mai tempo? - Gestione e organizzazione del tempo
Categoria: Gestire l'impresa
Autore: OSM Lavoro
ISBN 978-88-99-127-08-4
Tipologia: E-book
Indicato per: Azienda
Pagine: 32
Anno di pubblicazione: 2015
€ 4,90
acquista
Descrizione

Questo e-book ti aiuterà ad organizzare meglio le tue giornate in modo da ricavare del tempo da dedicare ai tuoi interessi.

“Tempus fugit” avvertivano i latini. Il tempo fugge. E lo fa così velocemente che noi oggi preferiamo addirittura dirci che “vola”. Il tempo è insieme un vincolo e una risorsa ed è per questa sua doppia veste che da sempre l’uomo si è posto il problema del suo uso. Quasi tre secoli fa Benjamin Franklin, considerato il precursore del time management, ebbe a dire che “il tempo è denaro”. Ma il tempo è soprattutto vita. Ricerche e studi oggi puntano perciò a fornire indicazioni e strumenti per razionalizzare l’uso del tempo non tanto sotto l’aspetto quantitativo (fare più cose) ma piuttosto sotto l’aspetto qualitativo (fare meglio le cose giuste). Imparare ad amministrare il proprio tempo significa saper gestire in primo luogo se stessi, impedendo che siano gli altri o le circostanze a farlo. Nelle pagine di questo ebook troverete come applicare metodologie e tecniche di successo, ampiamente collaudate, per non “perdere” tempo ma per riuscire a “guadagnarlo”.

 

Indice:

 

Il tempo: un vincolo ma una risorsa
Efficacia ed efficienza
Il tempo sprecato
La legge di Pareto
La legge di Parkinson
Il primo passo: conoscersi
“The big rocks of life”
La scala della determinazione
Urgenza, importanza e priorità
I quadranti del tempo
I serbatoi del tempo
La “task list”
Che “cronotipo” sei?
Il “timeboxing”
Il diagramma di Gantt
Prevedere l’imprevisto
“Lo faccio dopo”
Il sogno e l’utopia
Vittima e colpevole

Altri articoli che potrebbero interessarti
Sito realizzato da Yourbiz.it - Web Agency
Sei un candidato e vuoi contattarci? Clicca qui